rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Sui Codici Bianchi Chiesto l'Intervento di Cosolini

E' stato chiesto l'intevento del Sindaco Cosolini sull'applicazione dei codici bianchi al pronto soccorso triestino.Marino Sossi (Sel), Mario Andolina (Sel), Roberto Decarli (Trieste Cambia) hanno presentato una mozione, fatta propria dalla giunta...

E' stato chiesto l'intevento del Sindaco Cosolini sull'applicazione dei codici bianchi al pronto soccorso triestino.
Marino Sossi (Sel), Mario Andolina (Sel), Roberto Decarli (Trieste Cambia) hanno presentato una mozione, fatta propria dalla giunta attraverso l'assessore Famulari, che impegna il sindaco, viste notizie apparse sul Piccolo, relativamente ai codici in uscita invece che in entrata del pronto sosccorso.
Ad intervenire con l'assessore Kosic per rappresentargli la preoccupazione dei cittadini per il provvedimento irragionevole che sembra basato soltanto su motivazioni di puro carattere economico.
La mozione parte dall'idea che esista una prassi consolidata in anni di esperienza di triege ospedaliero che sembra improvvido modificare frettolosamente, rendendo bianchi tutti i codici di coloro che dopo le prime cure siano guariti anche da situazioni serie.

I promotori evidenziano anche che la direzione sanitaria dell'azienda ospedaliera triestina è stata l'unica ad applicare acriticamente questa direttiva regionale e pur accettando l'ipotesi che con questa decisione si voglia lasciare alla buona fede del medico la scelta del codice da applicare, ma nel fondato timore che invece tutto questo non sia che un mezzo per "fare cassa" da parte di assessorato e ospedale a spese dei cittadini infermi, chiede proprio al Sindaco di Trieste di fare chiarezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sui Codici Bianchi Chiesto l'Intervento di Cosolini

TriestePrima è in caricamento