Cronaca

Sversamento di idrocarburi nel bacino di Panzano: in corso le operazioni di disinquinamento

Lo sversamento è stato notato da un socio della Canottieri Timavo, che ha chiamato immediatamente la Guardia Costiera di Monfalcone.

L’allarme è scattato nelle prime ore pomeridiane di oggi. Un copioso seppur superficiale sversamento di idrocarburi leggeri nel bacino di Panzano del Porto di Monfalcone è stato notato da un socio della Canottieri Timavo, che ha chiamato immediatamente la Guardia Costiera di Monfalcone. È intervenuto il nostromo del porto col proprio staff, costituito da personale specializzato nelle tecniche di campionamento, coadiuvato da una squadra imbarcata su un gommone della Guardia Costiera, per accertare quanto segnalato ed individuare la fonte. Sotto il coordinamento della Sala Operativa della Guardia Costiera sono stati inoltre attivati Protezione Civile comunale e Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Gorizia, che hanno contribuito dispiegando tempestivamente i propri uomini e mezzi, per la lotta all’inquinamento. Le operazioni di disinquinamento si sono protratte per diverse ore, fino al tramonto, quando rimanevano visibili solo leggere iridescenze tra i pontili della Canottieri Timavo e delle Marine adiacenti; le attività riprenderanno alle prime luci dell’alba.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sversamento di idrocarburi nel bacino di Panzano: in corso le operazioni di disinquinamento

TriestePrima è in caricamento