menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stoppata la fuoriuscita di greggio, Siot: "Verificheremo quanto accaduto"

E' successo questa mattina verso le 9:25. All'origine dell'incidente un'operazione di carotaggio. Sul posto i tecnici e i Vigili del fuoco

Stamani alle ore 9.25, a seguito di operazioni di carotaggio legate ad analisi dei terreni, si è verificato il danneggiamento di una condotta che trasferisce il greggio dal Terminale Marino al Parco Serbatoi dell’oleodotto SIOT-TAL. Il fatto è avvenuto in un terreno nei pressi di via Errera, nella zona industriale di Trieste. Le squadre sul posto hanno immediatamente avviato le procedure di emergenza.

Le operazioni

Le operazioni di contenimento si sono concluse alle 14.50: hanno previsto in primo luogo il blocco del pompaggio lungo la condotta interessata, quindi la depresurizzazione della stessa, avvenuta inizialmente con lo svuotamento via autobotte e a seguire con la realizzazione di un bypass che è entrato in funzione alle ore 14 e ha avviato il greggio in una diversa linea dell’oleodotto. È in corso attualmente la terza fase delle operazioni che prevede uno scavo per svolgere le riparazioni della tubazione. Tutte le attività si stanno svolgendo in sicurezza. L’oleodotto SIOT-TAL è operativo e ha continuato la propria attività utilizzando le altre linee di trasferimento.

Le parole dell'azienda

“Stiamo operando con massimo impegno per ripristinare la conduttura nel tempo più breve possibile - ha dichiarato il Presidente della SIOT e General Manager del Gruppo TAL Alessio Lilli - e nel contempo abbiamo avviato i necessari approfondimenti per verificare la dinamica di quanto accaduto e stimare l’entità dello sversamento nel terreno circostante la condotta che ci risulta contenuta grazie all’immediato intervento. Il ringraziamento va alle squadre coinvolte e agli operatori dell’indotto di SIOT che hanno prontamente reagito secondo le procedure. Il nostro impegno è focalizzato al ripristino delle condizioni ottimali e alla riparazione del danno mantenendo al contempo informato il pubblico”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il deserto del Sahara ricoperto di neve: le foto sono virali

Arredare

Come arredare casa in perfetto stile boho chic

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Vaccini: in arrivo oltre 16 mila dosi in Fvg, garantiti i richiami

  • Cronaca

    Rt in discesa: il Fvg non è più una regione ad "alto rischio"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento