Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Tanti amici a salutare Amilcare Berti

Tifosi, giocatori ed ex, giornalisti ed amici tutti stretti per l'ultimo saluto all'ex Presidente della Triestina

funerali berti 2-2-2Il cielo è grigio… ma anche se ci fosse stato il sole non sarebbe cambiato nulla; le nuvole ricordano quanto siamo di passaggio su questa terra .
Triesteprima era presente al funerale di Amilcare Berti, per testimoniare e portare l'ultimo saluto al "mitico " presidente della Triestina Calcio. Settantatre anni a dicembre ma, Dio mio, il Presidente era una persona con cui dovevi per forza andare d'accordo, un uomo con l'argento vivo addosso che ti contagiava e ti coinvolgeva con la sua forza…

Il carro funebre con le spoglie del presidente Berti arriva piano piano, scortato dai famigliari; sul sagrato del Duomo c'è una folla commossa ad attenderlo, tra le persone volti noti di triestini ed ex calciatori, allenatori, magazzinieri. "Dall'enciclopedia" della Triestina, Dante Di Ragogna a Franco Zadel e Nicola Princivalli poi via via Renzo De Just, Denis Godeas , Salvatore Colino, Andrea Boscolo, Gianluca Birtig, Tito Rocco e lo storico allenatore della doppia promozione Ezio Rossi. Ma non mancano i tifosi da Sergio Marassi del Coordinamento a Lorenzo Campanale della "Furlan" e poi Marino Moro , Claudia Policastro, il radiocronista Guido Roberti e Fabio Scoccimarro.

Toccanti le parole del sacerdote che ha tratteggiato un dolce ed affettuoso ricordo e le berti 2-2molteplici attività che vedeva Amilcare vero protagonista nel campo industriale, informatico e sportivo con la Triestina. Un uomo capace di risanare le aziende e creare lavoro e benessere per le persone.

Come ultimo saluto, gli amici di Amilcare, danno il segno con l'acqua santa sulla bara coperta di fiori e spuntano pure i colori rosso alabardati. Ciao
Presidente, che il riposo ti sia lieve, rimarrai nei cuori dei Triestini che hai saputo far sognare

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti amici a salutare Amilcare Berti

TriestePrima è in caricamento