rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Morte bimba di 10 anni, la senatrice Rojc: "Ci faccia riflettere"

La parlamentare del Partito democratico lancia un monito in merito alla tragedia avvenuta, al confine tra Slovenia e Croazia, nella tarda serata di venerdì 10 dicembre

"Ci faccia riflettere la morte di questa bimba su un vicino e familiare confine europeo, scuota almeno per un giorno gli animi di chi guarda a queste persone come a un'onda di pericolosi 'invasori'. La questione della rotta balcanica non si può banalizzare e non sarebbe giusto sottovalutarla, ragioniamo in termini globali, ma prima di tutto si deve ricordare che stiamo parlando delle vite di esseri umani, pronti ad affrontare qualunque rischio pur di cambiare vita. Non ci saranno muri a trattenerli se non contribuiremo a costruire pace e opportunità nei Paesi di provenienza". L'ha affermato la senatrice Tatjana Rojc (Pd), commentando la morte di una bambina turca di 10 anni travolta dalla corrente del fiume Dragogna, in Istria, al confine tra Slovenia e Croazia, che stava cercando di attraversare insieme con la madre e i tre fratelli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte bimba di 10 anni, la senatrice Rojc: "Ci faccia riflettere"

TriestePrima è in caricamento