menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tbc: conclusi i controlli di Casa Ieralla

I controlli saranno ripetuti fra due mesi, come disposto dai protocolli dell'Autorità sanitaria

Si sono concluse oggi, 16 marzo, a Casa "Livia Ieralla" a Padriciano, Trieste, le operazioni di controllo e sorveglianza sanitaria dopo il caso accertato di tubercolosi polmonare che ha colpito un operatore sanitario della struttura.

Da quanto comunicato dal Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste, non sono emersi, allo stato attuale, casi di patologia tubercolare attiva. I controlli saranno ripetuti fra due mesi, come disposto dai protocolli dell’Autorità sanitaria. Domani si completeranno anche i prelievi sui 102 collaboratori della Casa, sottoposti a IGRATest (Interferon-Gamma Releasing Assay).

L’attività è svolta in collaborazione con il dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste, con il distretto 1, con il 118 e con i reparti malattie infettive, radiologia e pneumologia dell’Asui di Trieste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento