Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Petronio

Il Teatro Sloveno rialza il sipario: la stagione riparte con uno spettacolo su Coco Chanel

Riprende la stagione 2020 - 2021, interrotta a causa della pandemia. Gli spettacoli, rivolti anche ai bambini e corredati da una mostra nell'atrio del teatro, sono in buona parte incentrati sul tema femminile. Focus su emancipazione e violenza di genere

Riprendono con la riapertura dei teatri gli spettacoli del Teatro Stabile Sloveno, che rilancerà i progetti della stagione 2020 – 2021 non ancora rappresentati a causa delle chiusure per la pandemia. Guidati dal motto "Essenze temporali", gli artisti del Teatro Sloveno torneranno sulle scene con un un orario anticipato, si inizierà infatti alle 20 (fino a che il coprifuoco rimarrà in vigore) e per le repliche domenicali continuerà il servizio di navetta bus gratuita per gli spettatori. La stagione è stata presentata oggi, giovedì 13 maggio alla presenza dell'assessore comunale ai teatri Serena Tonel, il direttore del Teatro Stabile Sloveno Danijel Malalan, Breda Pahor, presidentessa del CdA del Teatro e gli intermezzi musicali della violoncellista triestina Andrejka Mo?ina.

Il primo spettacolo, inedito, andrà in scena venerdì 21 maggio e si intitolerà "Chi ha visto Coco?" dell'autrice Maja Gal Štromar per la regia di Yulia Roschina. Sarà inscenata la vita della stilista Coco Chanel, simbolo di emancipazione femminile, con protagoniste Maja Blagovi? e la nota cantante e attrice slovena Lara Jankovi?. Nell'ambito dell'apprezzato abbonamento per famiglie, il 5 giugno sarà la volta di "In cortile", uno spettacolo musicale sull'amore per gli animali. Dall'11 giugno si rappresenterà il dramma di Lino Marrazzo "Artemisia Gentileschi, l'incontro", sull'omonima pittrice barocca, con un focus sul tema della violenza di genere. Si tratta del secondo spettacolo in abbonamento, per ben due volte cancellato qualche giorno prima del debutto a causa dell'andamento della pandemia.

Gli altri spettacoli del programma in abbonamento che non hanno ancora debuttato andranno in scena in autunno. Il programma si prolungherà infatti eccezionalmente fino a fine ottobre, per poi lasciare spazio alla nuova stagione. Tra settembre e ottobre sarà possibile assistere allo spettacolo sensoriale "Invisibili fragranze" (un viaggio attraverso i secoli e attorno all'amore per una donna) e allo spettacolo teatrale-musicale "Meravigliosa", incentrato su una single eccentrica (interpretata da Vesna Pernar?i?), che si ribella al mainstream del successo a tutti i costi. La pièce è stata scritta da Jure Karas, per la regia di Tijana Zinaji?. Quest'ultimo verrà proposto in anteprima fuori abbonamento nel parco Arrigoni a Isola il 25 giugno nell'ambito del Festival estivo del litorale, ma anche al castello di San Giusto a Trieste nell'ambito del festival Trieste Estate (27 luglio).

Nei mesi estivi sui palcoscenici del litorale sono previste repliche delle produzioni "Un secolo di musical, Bidovec-Toma?i?: Fratellanza e Baruffe c(o)roniche". Il ciclo di appuntamenti per i bambini e le famiglie si concluderà in ottobre con il debutto a Trieste del musical per i bambini "Gregor e Silvija", con le musiche di Stefano Sacher.

Il tema femminile sarà sviluppato, con una nota attuale e spinosa, nella mostra itinerante nell'atrio d'ingresso del teatro, per la prima volta a Trieste. L'installazione dell'associazione Libere Sinergie dal titolo "Com'eri vestita?" è un progetto di sensibilizzazione contro la discriminazione di genere e il sessismo (anche verbale) nata negli Stati Uniti e già ospitata da diverse città italiane. L'apertura ufficiale avverrà in occasione della prima dello spettacolo Artemisia Gentileschi, in questa occasione interverrà la psicologa del Consultorio familiare di Gorizia Jana Pe?ar.

Il programma completo è disponibile sul sito del Teatro Stabile Sloveno.

B18F9A1E-F411-408D-8B50-234FD079FD24-2C48589E2-8B86-499A-9F57-E12A79568872-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Teatro Sloveno rialza il sipario: la stagione riparte con uno spettacolo su Coco Chanel

TriestePrima è in caricamento