Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Teatro Verdi: la Corte dei Conti dice sì al contratto integrativo dei lavoratori

Positiva certificazione della Corte dei Conti sull'ipotesi di accordo per il contratto integrativo aziendale dei lavoratori del teatro "Verdi". Soddisfazione del presidente della fondazione e sindaco di Trieste Roberto Cosolini, per un risultato che è «Frutto di responsabilità e collaborazione»

Il Presidente della Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” e Sindaco di Trieste Roberto Cosolini, il Sovrintendente Stefano Pace e il Consiglio di Indirizzo della Fondazione rendono noto l’ottimo risultato raggiunto con l’ipotesi di accordo di Contratto Integrativo Aziendale per i lavoratori dipendenti della Fondazione che ha ottenuto in data odierna la positiva certificazione da parte della Corte dei Conti, Sezione di Controllo della Regione Friuli Venezia Giulia, come espressamente richiesto dalle normative.

Il Contratto Integrativo, indispensabile alla corretta gestione della Fondazione e al raggiungimento degli obiettivi di risanamento, è stato redatto in un momento particolarmente delicato, che vedeva allora la Fondazione priva della figura del Sovrintendente. La trattativa, svoltasi in un clima costruttivo e di massima collaborazione con la RSU del Teatro, è stata guidata dal Presidente della Fondazione affiancato dai consiglieri Paolo Marchesi e Stefano Crise, assistiti per la parte tecnico-amministrativa dal Direttore Operativo Antonio Tasca.

Il Sindaco Cosolini esprime piena soddisfazione per il conseguimento di questo accordo, risultato – come detto - della positiva collaborazione fra il Teatro e i suoi lavoratori.

«Siamo i primi a ottenere tale riconoscimento, che altre Fondazioni invece non stanno ancora ottenendo, e questo – sottolinea Cosolini - è frutto di una comune responsabilità per cui ringrazio i lavoratori e i loro rappresentanti. Ringrazio anche i consiglieri che mi hanno affiancato: da Stefano Crise, appena insediatosi, a Paolo Marchesi, essenziale presenza che ha dato, per puro spirito di servizio e amore per il Teatro, un apporto fondamentale in tutti i momenti decisivi del percorso di risanamento economico e di gestione della Fondazione in questi anni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Verdi: la Corte dei Conti dice sì al contratto integrativo dei lavoratori
TriestePrima è in caricamento