Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Altopiano Carsico / Localita' Basovizza

Tensione all'allenamento della Triestina: i tifosi entrano in campo e fanno togliere le maglie ai giocatori

19.57 - Un gruppetto di ultras ha poi bersagliato Pierre Mbock. A Basovizza sono intervenuti Carabinieri e Polizia

Incredibile quello che sta succedendo a Trieste alla Triestina, una situazione che sta sempre più degenerando. In attesa che la società venga venduta - notizia di oggi - Pierre Mbock, il vicepresidente e amministratore delegato della Società di Hamdi Mehmeti, ha deciso di far svolgere comunque gli allenamenti ai pochi giocatori superstiti in rosa.

Ma, al momento dell'ingresso nel campo di allenamento di Basovizza, ecco che i tifosi hanno invaso il terreno di gioco e si sono diretti verso i ragazzi, «Non potete indossare quelle maglie» hanno intimato ai giocatori chiedendogli di togliere la divisa rossa riportante il marchio della Triestina (di proprietà dei tifosi).

Una situazione che è andata vanti per un po', in una tensione crescente, fino all'arrivo delle forze dell'ordine: Polizia e Carabinieri hanno riportato la calma, supervisionando la ripresa dell'allenamento da parte dei calciatori, questa volta con la semplice sottomaglia bianca. 

Nel frattempo, intravisto Mbock, i tifosi hanno cominciato a insultarlo e fischiarlo, facendogli capire ancora una volta, che ormai non sono più i benvenuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione all'allenamento della Triestina: i tifosi entrano in campo e fanno togliere le maglie ai giocatori

TriestePrima è in caricamento