Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Tenta di Sfondare Porta del Reparto al maggiore dove si Trova la Fidanzata. Arrestato

Questa notte personale della Squadra Volante della locale Questura  ha tratto in arresto un triestino, B.M.C, nato nel 1993, già noto alle forze dell’ordine. Oltraggo e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento...

Questa notte personale della Squadra Volante della locale Questura ha tratto in arresto un triestino, B.M.C, nato nel 1993, già noto alle forze dell'ordine.
Oltraggo e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di fornire le proprie generalità i reati a lui contestati. In evidente stato di agitazione, il ragazzo aveva già danneggiato all'interno dell'ospedale Maggiore una porta a pugni perché voleva entrare in un reparto in cui si trovava la sua fidanzata.
Egli ha inveito anche contro il personale medico e sanitario ed ha di fatto ostacolato la loro attività. Hanno telefonato al 113 e si è recato sul posto un equipaggio della Questura che ha cercato di riportare la calma all'interno del nosocomio e tranquillizzare il giovane.
Alla vista degli operatori questi ha continuato ad avere atteggiamenti violenti e li ha aggrediti verbalmente e fisicamente, a tal punto che in tre hanno dovuto ricorrere alle cure mediche.
Accompagnato in Questura, il ragazzo è stato fotosegnalato ed è stato associato presso la locale Casa circondariale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di Sfondare Porta del Reparto al maggiore dove si Trova la Fidanzata. Arrestato

TriestePrima è in caricamento