menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di Uccidere un Coetaneo Colpendolo Ripetutamente con un Coltello. Arrestato il 31enne Francesco Nardini

Questa notte personale della Squadra Volante della locale Questura ha tratto in arresto per tentato omicidio un triestino, Francesco Nardini, nato nel 1980 e residente in città, già noto alle forze dell’ordine. Per futili motivi questi ha...

Questa notte personale della Squadra Volante della locale Questura ha tratto in arresto per tentato omicidio un triestino, Francesco Nardini, nato nel 1980 e residente in città, già noto alle forze dell'ordine.

Per futili motivi questi ha colpito ripetutamente con un grosso coltello da cucina in strada, nel rione di San Giacomo, un suo coetaneo, che è stato trasportato all'ospedale di Cattinara per le ferite riportate.

Una donna che ha assistito all'aggressione, preceduta da una lite fra i due uomini, ha telefonato al 113 e sul posto si è portato un equipaggio della Questura.

Gli operatori hanno rintracciato e identificato il Nardini e a terra hanno rinvenuto il coltello, sporco di sangue, con la lama spezzata verosimilmente a causa dei fendenti inferti, che è stato successivamente sequestrato.

Gli operatori risalivano all'identità del ferito, che nel frattempo aveva fatto ritorno a casa, lo raggiungevano e, vista la gravità delle lesioni riportate, allertavano immediatamente il 118. Questi è stato trasportato subito a Cattinara per essere sottoposto a intervento chirurgico. La prognosi è attualmente riservata.

Nardini è stato tratto in arresto ed è stato associato presso la locale Casa circondariale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: quasi 5 mila controlli nell'ultima settimana, 37 le sanzioni

  • Cronaca

    In giro con coltello a serramanico: denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento