Cronaca

Tenta un furto all'Oviesse, ma scatta l'allarme e aggredisce i commessi: triestina arrestata dalla Polizia

Marta Mamolo, triestina di 39 anni è stata arrestata per rapina

Immagine di repertorio

La Polizia di Stato di Trieste ha arrestato una donna che ha tentato di rubare alcuni prodotti dal multistore OVS di viale XX Settembre.

La donna, Marta Mamolo, triestina di 39 anni, è stata notata da una dipendente mentre si aggirava nel reparto profumeria da dove ha prelevato alcuni prodotti di marca cercando di asportarne la placca anti taccheggio. Una volta scoperta si è mescolata tra i numerosi clienti cercando di guadagnare l’esterno del negozio. In prossimità dell’uscita, con l’entrata in funzione del sistema d’allarme, è stata però fermata. Per niente rassegnata ha tentato la fuga scagliando a terra il pc di una delle casse ed ha colpito alcuni dipendenti accorsi in ausilio alla collega.

Una Volante della Questura, intervenuta immediatamente dopo le prime chiamate al 113, ha bloccato la Mamolo e ha accertato, grazie anche ad alcune testimonianze, che la stessa poco prima, aveva rubato sempre dall’OVS un giubbotto esposto in vetrina.

La donna è stata arrestata per rapina e messa a disposizione dell’A.G. competente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta un furto all'Oviesse, ma scatta l'allarme e aggredisce i commessi: triestina arrestata dalla Polizia

TriestePrima è in caricamento