Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Tentano di Raggirarla ma l'Anziana non ci Casca; Presa la Truffatrice Polacca

“Pronto zia? Sono Mario, sono appena arrivato dal Sudafrica. Mi devi aiutare, non riesco a prelevare i soldi in banca e mi servono subito. Sta arrivando un mio amico, puoi darli a lui?”. Ma la donna insospettita chiama il nipote in Sudafrica e...

"Pronto zia? Sono Mario, sono appena arrivato dal Sudafrica. Mi devi aiutare, non riesco a prelevare i soldi in banca e mi servono subito. Sta arrivando un mio amico, puoi darli a lui?". Ma la donna insospettita chiama il nipote in Sudafrica e scopre che lui non si trova a Trieste e immediatamente allerta la Questura.

Denunciata la donna, K. L. di anni 29, cittadina polacca, che faceva da "palo" tenuta sotto controllo per oltre mezzora dai poliziotti della Squadra Mobile che l'hanno bloccata proprio vicino al palazzo mentre tentava di allontanarsi quando aveva capito che la donna non era caduta in trappola .

Il sedicente Mario è attivamente ricercato e gli investigatori sospettano che entrambi abbiano già commesso in città altri colpi del genere.

La Questura invita nuovamente la cittadinanza a prestare la massima attenzione ai tentativi di truffa sempre più frequenti nei confronti degli anziani. I truffatori le escogitano proprio tutte: si spacciano addirittura per parenti lontani, ma in altri casi recenti hanno "preso le sembianze" di addetti dell'ACEGASAPS o funzionari comunali.

Con una recente iniziativa della Questura e del Comune di Trieste chiamata "Ocio alla truffa" è stata realizzata una sensibilizzazione sull'argomento attraverso distribuzione di materiale informativo e l'organizzazione di conferenze sull'argomento.

Chi riconoscesse la donna è pregato di segnalarlo immediatamente alla Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di Raggirarla ma l'Anziana non ci Casca; Presa la Truffatrice Polacca

TriestePrima è in caricamento