Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Tentata Truffa in via Giulia

Sequestrato il cellulare, minore e famiglia rilasciati senza accuse Ieri pomeriggio personale della Squadra Volante ha fermato e identificato una famiglia di rumeni i quali stavano cercando di vendere un cellulare di ultima generazione per 30...

Sequestrato il cellulare, minore e famiglia rilasciati senza accuse

Ieri pomeriggio personale della Squadra Volante ha fermato e identificato una famiglia di rumeni i quali stavano cercando di vendere un cellulare di ultima generazione per 30 euro. Il fatto è accaduto in via Giulia e a telefonare al 113 è stato un cittadino che era stato fermato poco prima da un minore che con insistenza gli aveva proposto l'acquisto.

Giunti sul posto, gli operatori hanno notato il ragazzino che ha subito cercato di allontanarsi, mentre nei pressi, a bordo di un'auto con targa rumena, si trovavano i suoi genitori.

Una volta chiesto conto del loro operato e verificata la contraffazione del cellulare (l'apparecchio presentava palesi imperfezioni strutturali), i tre sono stati accompagnati in Questura. Sono stati perquisiti, come la loro autovettura, ma soltanto il cellulare in questione è stato sequestrato. Espletate le formalità di rito, il minore è stato affidato al padre e la famiglia si è allontanata.

«Si invita ancora una volta a telefonare tempestivamente al 113 in presenza di situazioni anomale che potrebbero rappresentare dei tentativi di truffa, architettate con l'utilizzo di disdicevoli raggiri che molto spesso fanno leva sui sentimenti e sulla sensibilità umana, e che mirano a colpire non soltanto le persone sole o anziane. Ma soprattutto si ricorda quanto sia importante, se vittime di questo reato, non avere vergogna o pudore nel denunciare questi episodi, recandosi prontamente e senza timore presso un Ufficio di Polizia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata Truffa in via Giulia

TriestePrima è in caricamento