Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Tentato furto alla stazione centrale: rompe il naso a un ciclista ma un passante lo mette in fuga

Il fatto si è consumato di notte davanti all'ingresso principale, sotto gli occhi di una decina di persone. Sul posto la Polizia e il 118

Rompe il naso a un ciclista per sottrargli la bicicletta ma viene messo in fuga da un rappresentante delle forze dell'ordine in borghese: è accaduto intorno alla mezzanotte tra il 29 e il 30 luglio di fronte all'ingresso principale della stazione centrale. Il fatto non si è consumato in un luogo deserto ma alla presenza di una decina di persone che stavano attendendo un pullmann notturno diretto a Budapest. . 

Secondo le testimonianze l'aggressore avrebbe avuto la pelle scura e, come riferito da uno dei presenti, stava cercando di "scippare" la bici al proprietario finché i due hanno iniziato a litigare. Il ciclista ha avuto la peggio, colpito da un violento pugno alla parte superiore del naso e accasciatosi poi a terra nel tentativo di arrestare una copiosa perdita di sangue dalle narici. Nessuno degli astanti è intervenuto fino a quando il membro delle forze dell'ordine in abiti civili si è avvicinato all'uomo che si stava allontanando con la bicicletta, esibendo il tesserino e chiedendogli i documenti. Dopo aver estratto dalla tasca un foglio (verosimilmente un permesso di soggiorno), l'aggressore si è dato immediatamente alla fuga.

Il vigilante della stazione, visto lo scoccare della mezzanotte è sopraggiunto per chiudere le porte della struttura, è stato aggiornato sull'accaduto dal soccorritore e ha immediatamente avvertito la Polizia, accorsa sul posto a raccogliere le testimonianze anche se il colpevole non si trovava più in zona. Intervenuto anche il 118 per prestare le prime cure mediche al ferito, a cui è stato restituito il velocipede.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto alla stazione centrale: rompe il naso a un ciclista ma un passante lo mette in fuga

TriestePrima è in caricamento