Cronaca Via San Lazzaro

Tentato furto in via San Lazzaro: un blocco di cemento per sfondare la vetrina

I ladri però non hanno fatto i conti con il vetro antisfondamento del negozio Nacmias: intorno alle 3.30 di due notti fa è scattato l'allarme, ma giunti sul posto il titolare e la Polizia non hanno trovato nessuno

Due malviventi (si presume fossero almeno due) due notti fa hanno tentato un furto alquanto particolare nel pieno centro cittadino: hanno prima rubato un blocco di cemento in piazza Sant'Antonio (uno di quelli utilizzati per tenere ferme transenne e segnaletica) per poi dirigersi all'incrocio tra via San Lazzaro e via delle Torri tentando di sfondare la vetrina del negozio di abbigliamento elegante Nacmias.

I ladri, probabilmente inesperti, non avevano contemplato però con il vetro antisfondamento dell'esercizio commerciale che si è si scalfito, ma è riuscito nel suo scopo: infatti, scattato l'allarme (erano circa le 3.30 di notte), sul posto sono giunti gli equipaggi della Squadra Volante e il titolare del negozio che non hanno trovato nessuno, ma almeno il locale era rimasto inviolato grazie alla particolare misura di sicurezza. In seguito sono arrivati anche gli operatori della Polizia Scientifica.

Sul fatto stanno indagando gli investigatori della Polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto in via San Lazzaro: un blocco di cemento per sfondare la vetrina

TriestePrima è in caricamento