Terremoto Albania, da Trieste oltre 20 tonnellate di aiuti umanitari

Grazie all'associazione "Zampa nel cuore Italia", sono partiti da Trieste oltre 1000 scatoloni pronti a raggiungere le popolazioni colpite dal terremoto in Albania.

Grandi cuori sono capaci di grandi gesti. Lo sanno bene i trenta volontari dell'associazione "Zampa nel cuore Italia" che ieri, 3 marzo, hanno caricato su un camion oltre 20 tonnellate di merce. Si tratta di aiuti umanitari: ben 1004 scatoloni pieni di vestiti, lettini, giocattoli e materiale sanitari pronti a raggiungere le popolazioni colpite dal terremoto in Albania.
"Oggi abbiamo fatto gli adempimenti doganali allo Scalo Legnami e domani si parte per Ancona - ha spiegato la vicepresidente Antonella Bitetto -. Da lì, uno dei nostri volontari prenderà un traghetto per Durazzo e, dopo 25 ore di viaggio, raggiungerà il nostro magazzino situato in un quartiere nella periferia di Durazzo, dove scaricherà la merce". Una volta giunto a destinazione, il volontario si fermerà lì per tutto il tempo necessario a distribuire, assieme ai volontari albanesi, i beni alle persone bisognose.

"Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno donato i beni e coloro che ci hanno aiutato economicamente finanziando il viaggio - ha voluto aggiungere la vicepresidente -. Nonostante le prime difficoltà, siamo riusciti a raccogliere 2.300 euro e a realizzare questa grande impresa".

"Un ringraziamento speciale va anche all'associazione umanitaria Uhrta di Trieste, che ha emesso le deleghe per il bilico, e ad Aurora LLeshaj di Udine che, grazie ad un contatto in Albania, è riuscita ad ottenere i permessi doganali per Durazzo" ha concluso.

L'associazione

L’associazione 'Zampa nel cuore Italia' si occupa principalmente di salvare i cani randagi della Bosnia, ma è aperta a qualsiasi forma di aiuto. Lo scorso anno ha compiuto una missione in Bosnia Erzegovina. Potete seguire il loro viaggio e le loro attività sulla loro pagina Facebook o il loro sito www.zampanelcuoreitalia.com. Per chi, invece, volesse avere informazioni o sostenere l'associazione, può contattare il numero 3450686108.

88098824_2901982093196540_8595236626047696896_n-2

88111789_782108935616614_6000326031297216512_n-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

87505894_1414894045359701_6685288236002050048_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento