Cronaca

Terremoto ad Amatrice, i volontari della Protezione Civile di Trieste premiati in Comune

Volontari Protezione Civile Comune di Trieste premiati in municipio dal vicesindaco Pierpaolo Roberti. Il grazie della città a delle persone "sempre pronte a partire e ad aiutare"

«Spero che occasioni del genere ce ne siano sempre di meno, ma è un sollievo sapere e poter contare su persone come voi, pronte a partire e ad aiutare». Con queste parole il vicesindaco Pierpaolo Roberti ha voluto ringraziare personalmente il Gruppo comunale Volontari Antincendio Boschivo e Protezione Civile di Trieste per prezioso contributo di primo soccorso portato nelle zone del centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto scorso.

Nel corso di una breve ma significativa cerimonia, svoltasi oggi (martedì 20 settembre) nel salotto azzurro del palazzo municipale, Roberti ha consegnato nella mani del coordinatore Bruno Tribuson una targa del Comune di Trieste, come segno di stima, riconoscenza e gratitudine per il prezioso e tempestivo servizio svolto. All'incontro sono intervenuti anche l'assessore comunale Lorenzo Giorgi, il vicecomandante della Polizia locale Luciano Momic con il responsabile della Protezione civile ten. Col. Giorgio Alessio e una rappresentanza dei capisquadra e volontari intervenuti  in aiuto alle popolazioni colpite dal sisma. 

Il vicesindaco e assessore alla Polizia locale, Sicurezza e Protezione Civile, Pierpaolo Roberti ha evidenziato ancora il valore dell'impegno profuso dal Gruppo dei Volontari, sia nell'allestimento del campo operativo come della “passerella Friuli Venezia Giulia, ricordando anche le parole di gratitudine espresse dal sindaco di Amatrice per la città di Trieste e per la sua  protezione civile. “Questo riconoscimento -ha detto Pierpaolo Roberti- vuole quindi rimarcare il vostro gesto di altruismo, in un'opera che, al di là di questo drammatico intervento straordinario legato al sisma del 24 agosto, continua attraverso l'addestramento costante e le tante piccole o grandi operazioni che portate a termine ogni anno, sempre con spirito di servizio, professionalità e sacrificio”.

Dopo la positiva manifestazione realizzata  sabato scorso con l'Amatriciana in piazza Ponterosso, è stato rinnovato l'invito ad assistere allo spettacolo di beneficenza a favore dei terremotati “Genius Loci - Dov'era... com'era. A quarant'anni del terremoto in Friuli”, scritto e diretto da Andrea Collavino, con Omero Antonutti e Maria Grazia Plos e Riccardo Maranzana, che andrà in scena venerdì 23 settembre, alle ore 20.30, nella sala Assicurazioni Generali del  Politeama Rossetti di Trieste (posto unico 20 euro). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto ad Amatrice, i volontari della Protezione Civile di Trieste premiati in Comune

TriestePrima è in caricamento