Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Terremoto in Croazia: è il più violento degli ultimi 140 anni

A riportare la statistica è La Voce del Popolo, quotidiano italiano dell'Istria e di Fiume che ha analizzato i dati forniti dall'Istituto Nazionale di Sismologia croato

foto Twitter

Il sisma di oltre sei gradi della scala Richter che ha devastato la cittadina di Petrinja in Croazia è il più violento terremoto registrato nel paese balcanico negli ultimi 140 anni. Secondo quanto riportato da La Voce del Popolo, quotidiano italiano dell'Istria e di Fiume, quello di oggi è secondo solo al terremoto che nel 1880 colpì la cittadina di Medvednica, località vicino a Zagabria. 

Devastante terremoto in Croazia, ci sono morti e feriti

I precedenti

Dopo le scosse che durante la Seconda guerra mondiale e poi nel 1962 colpirono la Dalmazia, e quello di ieri 28 dicembre, l'ultimo devastante terremoto avvertito in Croazia è stato quello del 22 marzo di quest'anno a circa sei chilometri da Zagabria. In quell'occasione la terra aveva iniziato a tremare poco dopo le 5 del mattino, per poi continuare con una seconda scossa verso le 7. La magnitudo registrata nella notte era stata di 5.4 gradi della scala Richter. Numerosi edifici della capitale avevano subito gravi danni e alcune macchine erano state letteralmente "sepolte" dalle macerie. Anche a marzo il terremoto si era sentito con precisione anche a Trieste. Oltre che in Italia, le scosse erano state avvertite anche in Bosnia Erzegovina, in Ungheria ed in Austria. 

Le immagini in diretta della tv croata (GUARDA IL VIDEO)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Croazia: è il più violento degli ultimi 140 anni

TriestePrima è in caricamento