Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Terremoto sentito anche a Trieste, verifiche dei Vigili del fuoco su alcuni palazzi

Dopo la violentissima scossa che ha colpito la Croazia, i Vigili del fuoco stanno monitorando alcuni palazzi del centro del capoluogo regionale. In via dell'Istria crollato uno scaldabagno

Sono numerosi gli interventi effettuati dai Vigili del fuoco del Comando di Trieste in seguito alla violenta scossa di terremoto che ha colpito la città di Petrinja in Croazia ed avvertito con precisione anche nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia. Sopralluoghi volti a verificare la statica degli edifici sono stati effettuati in via Diaz, in via Lorenzetti, in via Gambini, in via Mazzini e in molo Fratelli Bandiera dove è stato interessato anche l'ufficio di Sanità Marittima. In un palazzo di via dell'Istria è crollato uno scaldabagno. 

Devastante sisma nei Balcani, prima vittima a Petrinja

Pronti a muovere verso la Croazia

Sul fronte della macchina organizzativa regionale, i Vigili del fuoco hanno comunicato che le sale operative dei quattro comandi regionali hanno ricevuto centinaie di chiamate per richiesta informazioni ma nessuna segnalazione di danni a cose o persone. In caso di un'eventuale richiesta d'intervento da parte dei competenti organi internazionali i moduli versione terremoto della colonna mobile regionale sono pronti a muovere in qualunque momento alla volta della Croazia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto sentito anche a Trieste, verifiche dei Vigili del fuoco su alcuni palazzi

TriestePrima è in caricamento