Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Col kalashnikov su Facebook: pregiudicato tunisino denunciato

Sulle tracce del ragazzo la Questura di Gorizia e dell'antiterrorismo della Digos di Trieste, coordinati da Procura distrettuale di Trieste e Procura di Gorizia: in casa aveva l'arma che però non è funzionante, ma questo non gli ha evitato la denuncia

Aveva postato un video su Facebook in cui parla in arabo e maneggia un kalashnikov in luoghi italiani. Le immagini non sono sfuggite alle forze dell'ordine, che le hanno analizzate individuando nel territorio goriziano i luoghi di ambientazione.

Così agenti della Questura di Gorizia e dell'antiterrorismo della Digos di Trieste, coordinati da Procura distrettuale di Trieste e Procura di Gorizia lo hanno trovato. In casa aveva il mitra, che però non era funzionante. Si tratta di un cittadino tunisino pregiudicato, che è stato denunciato per procurato allarme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col kalashnikov su Facebook: pregiudicato tunisino denunciato

TriestePrima è in caricamento