Cronaca

Terrorista arrestato a Torino: era stato già espulso a Trieste nel 2012

Il nordafricano 29enne, irregolare in Italia dal 2008, promuoveva sul web l'ideologia del Califfato Islamico e istigava a compiere attentati contro i "miscredenti"

foto tratta da TorinoToday

I carabinieri del Ros hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip, presso il Tribunale di Torino, nei confronti di un cittadino marocchino, Mouner El Aoual, 29 anni. L’uomo è ritenuto indiziato dei reati di associazione finalizzata al terrorismo internazionale e di istigazione a delinquere ed apologia di reato aggravati.

IL VIDEO

Il nordafricano - spiega TorinoToday -, irregolare in Italia dal 2008, promuoveva sul web l'ideologia del Califfato Islamico e istigava a compiere attentati contro i "miscredenti", come li definiva, giustificando e inneggiando i recenti attentati commessi in Germania, Svezia e Francia. L’operazione è scattata per il contrasto del fenomeno dei cosiddetti  “foreign fighters” e “lone wolves”, avviata nel mese di settembre 2016. E El Aoual, utilizzando il nickname “Salah Deen” sul social network Facebook, aveva condiviso immagini di propaganda jihadista di difficile reperibilità, elemento che indicava il potenziale inserimento dell’utente nell’organizzazione terroristica Isis.

Su una chat il 29enne aveva esternato la volontà di pianificare un attentato terroristico nel nostro Paese ed era alla ricerca di altri sodali per la sua realizzazione. È un «soggetto estremamente pericoloso» scrive il giudice per le indagini preliminari nell'ordinanza di custodia cautelare. «Sta svolgendo un'opera di proselitismo e incitamento ad azioni violente e letali», scrive il magistrato, e «per intenti e personalità presenta un altissimo rischio di passare all'esecuzione di tali gravi atti di violenza».

Da sottolineare che il 29enne non era nuovo alle forze dell'ordine italiane: infatti risulta essere già stato espulso già nel 2012 per iniziativa di Prefettura e Questura di Trieste. che gli imponeva di abbandonare il territorio italiano entro il 20 novembre 2012 (espulsione emessa il 13 novembre che imponeva l'allontanamento entro sette giorni). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorista arrestato a Torino: era stato già espulso a Trieste nel 2012

TriestePrima è in caricamento