Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Terrorista ucciso, Serracchiani: «Orgogliosi delle nostre Forze dell'Ordine» 

La presidente della regione Friuli Venezia Giulia, invia un messaggio di ringraziamento e complimenti all'agente di polizia ferito nello scontro a fuoco che ha visto la morte del terrorista di Berlino

«Siamo orgogliosi delle nostre forze dell'ordine: persone normali che nel momento del bisogno e del pericolo sono sempre presenti e compiono il loro dovere senza esitazione». Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, commentando l'operazione di polizia che ha portato all'uccisione dell'autore della strage di Berlino.

«A nome di tutta la comunità regionale e mio personale invio all'agente di polizia ferito nello scontro a fuoco il nostro ringraziamento e i complimenti per il coraggio con cui, assieme al collega, ha affrontato e neutralizzato il pericoloso assassino».

Nel pomeriggio la presidente Serracchiani ha sentito al telefono la madre dell'agente friulano, per accertarsi direttamente delle condizioni in cui si trova il figlio ed esprimendo soddisfazione per il buono stato in cui versa.

«Siamo fieri che un figlio della nostra terra abbia saputo esprimere con coerenza i valori della legalità e della democrazia che ispirano le nostre forze dell'ordine. Auguriamo una pronta guarigione e - ha concluso Serracchiani - siamo vicini alla sua famiglia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorista ucciso, Serracchiani: «Orgogliosi delle nostre Forze dell'Ordine» 

TriestePrima è in caricamento