Cronaca Largo della Barriera Vecchia

Testate e spintoni in largo Barriera: in carcere il 26enne ubriaco

Arrestato dalla Polizia giunta sul posto con tre volanti: minacce e resistenza anche agli agenti

La Polizia di Stato di Trieste ha arrestato Nemanja Petrovic, l’autore dell’aggressione a due passanti in largo Barriera lo scorso 23 febbraio: classe ‘91, cittadino serbo ma residente a Trieste da molti anni, Petrovic, in evidente stato di alterazione alcolica, ha aggredito, senza alcun motivo, con una testata un ragazzo e scaraventato a terra un anziano.

Le due vittime sono state soccorse dal 118 e trasportate all’ospedale di Cattinara dove sono dovute ricorrere alle cure mediche, mentre il giovane (in compagnia di due amici) ha concluso la sua serata da ’”arancia meccanica” (iniziata poco dopo le 19.30) ammanettato dalla Polizia intervenuta sul posto.

Poso prima Petrovic e gli amici avevano iniziato a insultare dei passanti in piazza Goldoni per poi spostarsi verso largo Barriera dove il Petrovic, in preda ai fumi dell’alcol, è passato alle vie di fatto aggredendo e picchiando due ignari passanti. Sul posto sono giunte tre volanti allertate da alcuni testimoni della scena: gli agenti hanno subito immobilizzato l’aggressore e lo hanno trasportato in Questura per le formalità di rito. A nulla è valsa la resistenza opposta dal ragazzo, che ha minacciato e aggredito gli operatori di Polizia. La serata del Petrovic si è conclusa nel carcere di via del Coroneo.  

23feb17. aggressione largo barriera polizia-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testate e spintoni in largo Barriera: in carcere il 26enne ubriaco

TriestePrima è in caricamento