menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Thomas Madonia, l'ufficiale triestino della nave bloccata per coronavirus sta bene

Ha 26 anni l'ufficiale della Diamond Princess, la nave bloccata in quarantena in Giappone, nella baia di Yokohama, a causa dei molti passeggeri contagiati dal virus covid 19

Si chiama Thomas Madonia e ha 26 anni l'ufficiale triestino a bordo della Diamond Princess, la nave bloccata dal 3 febbraio in quarantena in Giappone, nella baia di Yokohama, a causa dei molti passeggeri contagiati dal Coronavirus. Secondo un paio di amici del ragazzo, contattati al telefono da Trieste Prima, "Thomas dice che sta bene ma che per il momento non vuole aggiungere altro". Non è infatti lui l'italiano contagiato dal virus Covid 19, si tratterebbe in questo caso di un passeggero e non di un membro dello staff. Sull'imbarcazione ci sono 3700 persone e 542 al momento hanno contratto la malattia (88 nuovi contagiati solo nel bollettino di ieri). 

Iniziate le procedure di sbarco per i negativi al test

Sulla nave ci sono 35 italiani, 22 al momento sono risultati negativi al test e stanno per tornare a casa. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha fatto sapere che per loro, al rientro, sarà disposta la quarantena per 14 giorni anche se al momento non hanno avuto nessun sintomo. Come riporta il Fatto Quotidiano, questa notte è già partito da Ciampino l'aereo che riporterà a casa i 22 connazionali. Secondo indiscrezioni, Thomas non dovrebbe essere tra questi in quanto membro dell'equipaggio e quindi la sua presenza sarà necessaria per le procedure di sbarco. Al momento sono 500 in tutto i passeggeri per i quali lo sbarco è iniziato, mentre per gli altri 2.500 sarà necessario aspettare ancora un paio di giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento