Prossimamente al Tiare EmotionHall, il nuovo modo di vivere l'arte a 360 gradi

Sta per arrivare una nuova “arena” immersiva permanente, la prima di questo genere in Italia, modulare e interattiva, dedicata alla cultura in ogni sua espressione e all’intrattenimento

Al Tiare Shopping sta per arrivare un nuovo modo per vivere l'arte a 360 gradi. EmotionHall infatti, è una nuova “arena” immersiva permanente, la prima di questo genere in Italia, modulare e interattiva, dedicata alla cultura in ogni sua espressione e all’intrattenimento. Uno spazio di 2.000 mq configurabile per ospitare mostre d’arte immersive, eventi multimediali, appuntamenti musicali, corsi e stage di danza e recitazione, incontri enogastronomici, che trova spazio all’interno del Meeting Place Tiare Shopping. Uno spazio innovativo in grado di offrire esperienze altamente coinvolgenti per il pubblico, equipaggiato con le più avanzate tecnologie audio e video.

“Van Gogh. Immersive art experience. Il sogno” è il titolo dell’esperienza d’arte immersiva che inaugura il calendario di EmotionHall. Un progetto che rende omaggio ad uno dei più celebri Maestri che con la sua opera ha fortemente segnato l’evoluzione della pittura impressionista, ideato da Stefano Fake, artista contemporaneo e video maker italiano affermato a livello internazionale, e da Nicola Bustreo, curatore museale, di eventi artistici e culturali, Direttore Artistico di EmotionHall, che hanno scelto di rileggere Van Gogh nella sua dimensione onirica.Un nuovo modo di vivere l’arte che si prefigge di coinvolgere emotivamente il pubblico. Un’esperienza diversa dall’abituale fruizione museale, in cui il visitatore è “immerso nei quadri”, diventando parte integrante delle opere che lo avvolgono in un “abbraccio d’arte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

Torna su
TriestePrima è in caricamento