Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Tiare shopping, bagno di folla per Anna Tatangelo (FOTO)

La cantante di Sora ospite del parco commerciale di Villesse per presentare ed autografare il suo ultimo lavoro discografico "Libera", in cui è contenuto anche l'ultimo successo sanremese

Buona affluenza ieri pomeriggio per l'incontro con Anna Tatangelo al TIARE Shopping, in cui la cantante di Sora ha elargito autografi e foto per i fan in occasione della presentazione del nuovo album “Libera”. Il titolo dell'ultimo lavoro discografico porta proprio il nome della canzone che la Tatangelo ha presentato al Festival di Sanremo 2015, la settima partecpazione alla rassegna canora (in cui ha trionfato nella categoria  "Giovani" nel 2002 con "Doppiamente Fragili"

13mar2015. Anna Tatangelo al Tiare (Foto Luca Marsi)

Nell'album è contenuto anche l'altro brano cantato al Festival 2015, la cover di “Dio, come ti amo”, brano che Domenico Modugno eseguì a Sanremo nel 1966 e che Anna Tatangelo ha desiderato reinterpretare nell'edizione appena conclusa.

«Sono giornate molto intense - spiega la cantante - anche perché è da poco uscito il disco e siamo in promozione tra radio, tv e soprattutto in giro per gli store, dove ho la possibilità di un contatto diretto e live con i miei fans che mi ricopre in ogni tappa d’affetto».13mar2015.AnnaTatangeloTiare(FotoLucaMarsi)10

«Il nuovo disco - continua l'artista - è un lavoro importante, che arriva dopo quattro anni, con sfumature dance, rock, melodiche, c’è la canzone che ho portato a Sanremo, ci sono i tre singoli che hanno anticipato il nuovo lavoro discografico e la cover portata al Festival che ha avuto poi un buon successo».

«Sono passati quattro anni dall’ultimo disco - sottolinea Anna - in quanto ho voluto ricercare e selezionare i migliori brani possibili da inserire in “Libera”. Inoltre l’anno scorso ho pensato di inserire proprio “Libera” in un disco ed è scattata l’idea di portare il brano stesso al Festival 2015. “Libera” è interpretabile in diversi modi: libera di cantare in maniera diversa, di crescere però di vivere le cose in maniera diversa».

«Il Festival di quest’anno - conclude - è stato vissuto sicuramente in modo diverso dal primo, in quanto allora avevo quindici anni e sicuramente c’era maggiore ingenuità. Con gli anni ho acquisito maggiore maturità grazie anche alle esperienze accumulate e questo poi mi porta a migliorarmi e offrire al pubblico sempre più qualità durante le esibizioni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiare shopping, bagno di folla per Anna Tatangelo (FOTO)
TriestePrima è in caricamento