rotate-mobile
Cronaca

Tondo: «Serracchiani ha venduto l'autonomia del Friuli Venezia Giulia per un piatto di lenticchie»

8.42 - «La Presidente ha svenduto tutte le nostre competenze per poter portare a casa un centinaio di milioni che andranno solo a coprire il debito»

"Con questo patto la  Serracchiani ha venduto le competenze primarie e l'autonomia del  Friuli Venezia Giulia per un piatto di lenticchie".

A intervenire è il capogruppo di Autonomia Responsabile in  Consiglio regionale Renzo Tondo, molto critico sul nuovo accordo  concluso con lo Stato per il FVG.

"Se il Patto Tondo-Tremonti la presidente lo ha definito  sciagurato, questo è disastroso. La Serracchiani, rinunciando al  ricorso contro lo Stato, come invece stanno facendo tutte le  Giunte regionali, ha svenduto  tutte le nostre competenze per  poter portare a casa un centinaio di milioni che andranno solo a  coprire il debito, ma che non avranno nessun effetto sul bilancio  reale della regione".

"Attendiamo - precisa Tondo - che il presidente del Consiglio  porti in Aula il documento. Il timore, purtroppo, è che siamo di
fronte neanche a un'opera di restyling, ma a un passo indietro  rispetto al Patto da me stipulato con il Governo e che ha  permesso al Friuli Venezia Giulia di chiudere tutti bilanci sino  a oggi. Quando la smetterà di vendere fumo?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tondo: «Serracchiani ha venduto l'autonomia del Friuli Venezia Giulia per un piatto di lenticchie»

TriestePrima è in caricamento