Cronaca

Topi, il caso: il Comune vittima di furti e danneggiamenti delle trappole

L'assessore agli affari zoofili Lobianco ironizza «gli farò vedere i "sorci verdi"», ma avverte «si tratta di reato nonchè di un danno economico»

«L'Amministrazione si è messa in campo impotentemente, con un appalto da 17 mila euro e oltre 750 trappole tra strade, scuole, parchi, giardini, mercati ed edifici comunali, ma l'azione di derattizzazione (per contenere il fenomeno della proliferazione dei roditori) in città si sta scontrando con un modus comportamentale incivile e illegale».

Così l'assessore agli affari zoofili Michele Lobianco ha introdotto una curiosa conferenza stampa volta a denunciare una situazione surreale venutasi a creare a Trieste: «la gran parte (circa il 75%) della mangiatoie nelle quali vengono messe le esche per i topi sono state rotte (e dono davvero robuste) o rubate: per esempio negli ultimi due mesi sono state rimosse o danneggiate il 75 per cento delle trappole di Barcola e il 50 per cento di quelle lungo le Rive e San Luigi».

«La ditta appaltatrice dovrebbe passare solo a riempire le scatole con nuove esche, ma ultimamente è costretta a sostituire o porre nuove mangiatoie - ha spigato Lobianco -. Riceviamo centinaia di segnalazioni della presenza di topi, ma appunto abbiamo anche questo problema: si tratta di un danno alla nostra azione (e si configura il reato di interruzione di pubblico servizio, ndr), ma anche economico per le casse del Comune. Invitiamo la cittadinanza a collaborare e segnalare questi fenomeni così da intervenire prontamente anche con le forze dell'ordine alle quali invierò le segnalazioni del caso: a questi "farò vedere i sorci verdi"», ironizza l'assessore.

«Ovviamente l'altro invito ai cittadini è quello che gettino le immondizie nei cassonetti e non in strada - ha aggiunto Lobianco -; per non parlare dei cassoni dell'umido (al netto della polemica politica) che attirano animali di tutti i tipi visti gli odori che emanano».

Trappole topi Lobianco-3

Trappole topi Lobianco-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi, il caso: il Comune vittima di furti e danneggiamenti delle trappole

TriestePrima è in caricamento