Torna a Trieste nonostante allontanamento: denunciato 29enne

Trovato ubriaco dalla Polizia insieme ad altre due persone, a cui sono state prestate le cure sanitarie. Erano tutti noti alle forze dell'ordine

Denunciato un uomo di 29 anni in forte stato di alterazione alcolica: gli era stato vietato di entrare nel comune per tre anni. È successo ieri sera, 7 maggio, a un cittadino italiano, Y.F.M., nato in Ucraina nel 1990. Il personale della Squadra Volante lo ha identificato nei pressi di piazza Unità. Si trovava in stato di alterazione alcolica, così come altre due persone distese a terra vicino alla fontana, già note alle forze dell’ordine, alle quali è stato prestato soccorso sanitario. A carico dell’uomo il divieto di ritornare nel comune di Trieste per tre anni emesso lo scorso marzo. Accompagnato in Questura, si è rifiutato di sottoporsi al fotosegnalamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento