Cronaca

Tornano le carrozze aggiuntive sui treni tra FVG e Veneto

20.50 - Accordo tra la Regione e Trenitalia. L'Assessore Santoro si impegna a condividere con il Veneto le composizioni dei treni per il 2014/2015

A partire da questa settimana verranno riaperte le carrozze aggiuntive in composizione ai treni regionali "media distanza" che viaggiano tra Friuli Venezia Giulia e Veneto. Regione e Trenitalia hanno raggiunto un accordo che consentirà l'utilizzo delle carrozze aggiuntive, previste dal Contratto di servizio della Regione Veneto, nei treni con composizione superiore alle 6 carrozze, anche ai passeggeri in viaggio da o verso le destinazioni del Friuli Venezia Giulia. L'accordo stabilisce che, per evitare ogni disagio ai passeggeri e al personale Trenitalia in servizio, le carrozze eccedenti, chiuse dal 21 luglio scorso, potranno essere utilizzate in ogni circostanza e non solo nelle occasioni di sovraffollamento delle 6 carrozze previste dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

«La gestione attuata durante l'estate creava oggettive difficoltà ai passeggeri e la Regione, in accordo con Trenitalia, ha voluto trovare un'adeguata soluzione,» ha confermato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità Mariagrazia Santoro. «La Regione, pur non ritenendo di dover sostenere interamente l'onere di un servizio aggiuntivo non previsto dal contratto, ha inteso riconoscere a Trenitalia il valore delle carrozze aggiuntive utilizzate rispetto alle effettive necessità dei passeggeri del Friuli Venezia Giulia, nelle possibili situazioni di sovraffollamento e comunque a garanzia di una gestione che evita qualunque possibile disagio ai nostri cittadini, come accadeva con la chiusura delle carrozze.»

La Regione Friuli Venezia Giulia fa salvo l'impegno di condividere con il Veneto le future composizioni in vista del cambio orario 2014/2015.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano le carrozze aggiuntive sui treni tra FVG e Veneto

TriestePrima è in caricamento