Tornano i "sabati ecologici" dopo lo stop per Covid 19

Foto di repertorio

Dopo l’interruzione di questi mesi, arriva a Basovizza la 1° tappa della 7° edizione dei Sabati Ecologici, l’iniziativa anti-degrado più apprezzata dai triestini. L’evento che non ha purtroppo potuto prendere luogo durante la primavera, si svolgerà per questa prima tappa speciale, sabato 4 luglio, presso il parcheggio di via Gruden a Basovizza con orario continuato 10-16. Anche in questo contesto, come per i centri di raccolta, i cittadini dovranno adottare comportamenti in linea con le direttive di contrasto al Covid19, accedendo quindi all’area per un massimo di due utenti alla volta, nel rispetto della distanza minima prevista e indossando la mascherina.

Lo staff della multiutility disciplinerà l’accesso, assistendo come sempre i cittadini nell’area allestita per consegnare materiali come ingombranti, RAEE, sfalci e ramaglie, oli esausti ecc. La tappa di Basovizza sarà l’unica per il periodo estivo, i Sabati Ecologici riprenderanno, salvo diverse disposizioni, a partire dall’autunno con un nuovo calendario che verrà pubblicato non appena disponibile.

Il recupero creativo di RiCREAzione

Sarà inoltre presente, con un proprio stand, il progetto di recupero creativo RiCREAzione – Nuova vita ai tuoi rifiuti, della Onlus Oltre Quella Sedia, iniziativa nata dal desiderio di realizzare delle attività dedicate all'ambiente e al riuso. Nello specifico il progetto permette di dare nuova vita ad oggetti di scarto grazie al loro recupero creativo da parte dei ragazzi diversamente abili che collaborano con l'associazione, oltre a contribuire a sostenere le loro attività. Per sostenere il progetto RiCREAzione è sufficiente recarsi alle tappe dei Sabati Ecologici dove Oltre Quella Sedia è presente con un proprio stand per ritirare gli oggetti che i cittadini vorranno donare. Inoltre, a fronte di un'offerta libera, sarà possibile ricevere un oggetto RiCREAto. Anche nel caso dello stand di Oltre Quella Sedia, si invitano gli utenti ad adottare i comportamenti corretti indossando la mascherina e mantenendo la distanza minima prevista.

Centri di Raccolta e Servizio di Ritiro ingombranti a Domicilio

Al di là dell’iniziativa Sabati Ecologici, è comunque sempre possibile conferire i rifiuti ingombranti, elettronici, insoliti e pericolosi presso i quattro Centri di Raccolta

- Centro di Raccolta San Giacomo - via Carbonara 3, aperto: o dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00 o domenica dalle 9.00 alle 13.00

- Centro di Raccolta Campo Marzio - via Giulio Cesare 10, aperto: o dal lunedì al sabato dalle 6.00 alle 16.00

- Centro di Raccolta Roiano - Via Valmartinaga 10, aperto: o dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00

- Centro di Raccolta Opicina - strada per Vienna 84/a, aperto: o dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Cinque artisti raccontano la "Bora chiara"

    • dal 10 settembre al 30 ottobre 2020
  • Sapori del Carso, torna la kermesse dedicata al territorio con un'edizione dedicata ai grani antichi

    • dal 16 ottobre al 1 novembre 2020
  • La personale della pittrice Gianna Lampe: 40 anni di colori tra Trieste e la Baviera

    • Gratis
    • dal 13 al 31 ottobre 2020
    • Saletta Hammerle Editori
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TriestePrima è in caricamento