Tradito dal troppo nervosismo: la Polizia lo perquisisce e gli trova addosso della cocaina

Il cittadino albanese era già noto alle forze dell'ordine per possesso di droga e armi

La scorsa notte il personale della Squadra Volante della Questura ha sequestrato 0,9 grammi di cocaina contenuta in un involucro termosaldato, nascosta in una tasca dei pantaloni di un cittadino albanese, J.N., nato nel 1990 e residente in città.

Nel corso del servizio istituzionale del controllo del territorio, un equipaggio della Questura ha fermato l’auto guidata dal ragazzo in piazza Tommaseo. A bordo altri due sue connazionali e una giovane rumena.

Alla vista degli operatori i quattro hanno manifestato eccessivo nervosismo. Dai controlli effettuati nella banca dati, inoltre, sono emersi specifici precedenti riferiti allo spaccio di sostanze stupefacenti e al porto d’armi a carico di J.N. e di un altro albanese. Per questi motivi gli operatori hanno deciso di perquisirli, insieme al veicolo, con il successivo rinvenimento della sostanza stupefacente.

Vista l'entità riconducibile al consumo personale, J.N. non è stato denunciato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento