Cronaca

Traffico di Droga all'interno del Mercato Coperto di via Carducci

Operazione Bazar l’hanno chiamata gli investigatori della Polizia Locale, coordinati dalla P.M. Maddalena Chergia: un richiamo al luogo dove tutta la vicenda criminosa è iniziata, alla fine del 2012, il Mercato coperto di via Carducci.Alcune...

Operazione Bazar l'hanno chiamata gli investigatori della Polizia Locale, coordinati dalla P.M. Maddalena Chergia: un richiamo al luogo dove tutta la vicenda criminosa è iniziata, alla fine del 2012, il Mercato coperto di via Carducci.
Alcune persone avevano segnalato alla Polizia Locale che in un bar al piano terra del Mercato avvenivano movimento sospetti, un viavai di gente che non convinceva più di qualcuno, clienti abituali e gestori di bancarelle.
Nei mesi successivi, gli ufficiali di polizia giudiziaria hanno iniziato a fare delle verifiche, sempre più stringenti su determinati soggetti, scoprendo effettivamente un cospicuo spaccio di droga (cocaina ed eroina): molti clienti venivano seguiti e fermati poco dopo l'acquisto, una volta usciti dal mercato, con le dosi. Il cerchio ha iniziato a chiudersi il 21 giugno scorso con l'arresto in flagranza di Massimo Guidone, 40 anni triestino già conosciuto alle forze dell'ordine, per spaccio di droga.
Il pesce grosso, colui che tirava le fila del commercio, è stato però catturato qualche giorno fa a Valmaura (20 luglio), nei pressi della sua abitazione: anche in questo caso si tratta di una vecchia conoscenza, Guido Giraldi, detto Papillon, 67 anni, triestino, più volte agli onori della cronaca per malefatte di vario genere (passeur e trafficante d'armi nell'ex Jugoslavia; nel 1993 è evaso dal carcere di Capodistria, segando le sbarre della cella). Il nostro, dopo l'arresto di Guidone, aveva cercato di spostare l'attività dalle parti di casa sua ma ormai era tardi, gli investigatori alle calcagna, aspettavano solo il momento propizio (infatti, è stato sorpreso in possesso di 16 grammi di cocaina).

L'arresto è stato un bel po' concitato poiché Giraldi ha tentato in tutti i modi di fare attiva resistenza ai pubblici ufficiali. Agitazione inutile: insieme a Guidone, adesso si trova nella casa circondariale cittadina a disposizione del magistrato.
Denuncia a piede libero anche per un terzo individuo dello stesso giro (D.R. 48 anni) per vendita di droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di Droga all'interno del Mercato Coperto di via Carducci

TriestePrima è in caricamento