Cronaca

Tragedia Wartsila, la Diocesi: «Vicini al dolore di colleghi e familiari di Stefano»

L'Arcivescovo Crepaldi e la Chiesa tergestina affidano alla misericordia divina Stefano Fiorentino e chiedono il conforto cristiano per i suoi cari

La Diocesi di Trieste rilascia una comunazione ufficiale riguardo allla tragedia appena verificatasi nello stabilimento Wartsila. L'arcivescovo e la Diocesi tutta esprimono ai familiari e ai colleghi di lavoro di Stefano Fiorentino «una particolare umana e cristiana vicinanza per la tragedia che ha stroncato la vita dell’operaio della ditta Italfer nel complesso della Wartsila. Sono convinti che è sempre opportuno e doveroso il richiamo alla salvaguardia della sicurezza per le persone e gli ambienti di lavoro. Questa tragedia ha colpito il mondo dei lavoratori e l’intera comunità cittadina. L'Arcivescovo monsignor Giampaolo Crepaldi e la Chiesa tergestina affidano alla misericordia divina Stefano Fiorentino e chiedono il conforto cristiano per i suoi familiari e i colleghi di lavoro».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia Wartsila, la Diocesi: «Vicini al dolore di colleghi e familiari di Stefano»

TriestePrima è in caricamento