Cronaca

Tram di Opicina, Bucci: «Irragionevole fissare ora una data per la partenza»

«Regione, del Comune e di Trieste Trasporti si incontrano regolarmente, poi revisione Ustif, progettazione, appalto, gara europea, affidamento dei lavori ed esecuzione»

Ancora tempistiche incerte er quanto riguarda la partenza del tram di Opicina, questione che ha sollevato di recente anche una petizione dei cittadini, appoggiata poi dal quotidiano locale. «Sarebbe irragionevole dare una data», dichiara l'assessore comunale al turismo Maurizio Bucci ai microfoni di Rai Fvg: «L'incidente si è verificato unn anno fa, non per problemi di sicurezza ma probabilmente per un errore umano che ha comportato la revisione completa di tutta la sicurezza dell'impianto, e per questo gli uffici e quindi gli ingegneri della Regione, del Comune e di Trieste Trasporti si incontrano, con una certa regolarità».

«Il prossimo appuntamento - specifica Bucci -  sarà il 7 novembre e poi ci saranno incontri una volta alla settimana fino alla ridefinizione della riqualificazione della linea sia per quanto concerne le rotaie sia le linee aeree. In quel momento ci sarà il coordinamento e la revisione con l'organo nazionale Ustif e poi partiranno la progettazione, il capitolato vero d'appalto, gara europea, affidamento dei lavori ed esecuzione. Oggi - ribadisce in conclusione - è veramente difficile stabilire una data».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram di Opicina, Bucci: «Irragionevole fissare ora una data per la partenza»

TriestePrima è in caricamento