rotate-mobile
Migranti

Trasporta 19 migranti stipati in un furgone, tra loro anche minorenni: arrestati tre passeur

La Polizia ha trovato le persone ammassate a terra nel vano privo di finestre o prese d’aria. I passeur sono stati arrestati in due distinti momenti

Un furgone con dentro 19 migranti, la metà minorenni, stipati sul pavimento e senza prese d'aria. È uno dei due episodi avvenuti nella notte tra il 22 e il 23 ottobre, che hanno condotto all'arresto, da parte della Polizia di Stato di Trieste, di tre passeur.

Nello specifico, durante la serata di sabato, un equipaggio della Squadra Volante in via di Noghere a Muggia ha proceduto di iniziativa al controllo di un furgone con targa slovena condotto da un cittadino bulgaro classe 1987, scoprendo all’interno del mezzo 19 persone (10 maggiorenni e 9 minorenni) provenienti da Turchia, Iran e Siria, ammassate a terra nel vano privo di finestre o prese d’aria.

Nel secondo episodio, durante la notte di domenica, il personale del Commissariato di San Sabba, nel notare in zona Valmaura due vetture di grossa cilindrata con vetri oscurati fermarsi nel parcheggio di via Palatucci, procedeva al loro controllo scoprendo in una delle macchine tre cittadini bengalesi irregolari, di cui uno nascosto nel bagagliaio.

La vettura che fungeva da staffetta era guidata da un cittadino kosovaro classe 1998, mentre quella con i migranti a bordo da un cittadino bosniaco classe 1998.

I tre uomini arrestati sono stati tradotti presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre tutti gli irregolari sono stati trattati secondo la normativa vigente in materia di immigrazione.

Gli arresti sono il risultato del potenziamento dei controlli finalizzati al contrasto dell’immigrazione clandestina decisi in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e predisposti dal Questore di Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporta 19 migranti stipati in un furgone, tra loro anche minorenni: arrestati tre passeur

TriestePrima è in caricamento