Trasportavano 140mila euro sotto il sedile: fermati dalla Polizia

Le difficoltà di comprensione linguistica, le improbabili dichiarazioni e altre anomalie, hanno spinto gli agenti a operare controlli congiunti alla Guardia di Finanza

All'alba di martedì 17 luglio una pattuglia automontata della Polizia stradale ha intercettato e controllato un’autovettura Audi con a bordo quattro uomini, un italiano e tre di origine cinese, tra i 20 e i 23 anni. Sembrava che i tre avessero un titolo di soggiorno idoneo e alla perquisizione dell'auto sono stati trovati 140mila euro, in gran parte banconote da cinquecento e duecento euro, nascosta sotto il sedile del passeggero anteriore. I passeggeri non hanno saputo dare una plausibile descrizione della provenienza, hanno riferito di essere di ritorno dalla Slovenia intenzionati ad andare al Casinò ma senza trovarlo.

Le difficoltà di comprensione linguistica, le improbabili dichiarazioni e altre anomalie, hanno spinto gli agenti a operare controlli congiunti alla Guardia di Finanza - Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria. Da qui la mirata attività degli agenti di polizia tributaria che, in coordinamento con la Polizia Stradale, ha portato alla contestazione della somma e della omessa dichiarazione doganale di trasporto. Il denaro è stato quindi sequestrato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Malore fatale al Molo G: deceduto uomo di 77 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento