menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporto disabili, Radio Taxi: «Fondi bloccati, servizio a rischio»

Giacomelli (FdI): «Abbiamo presentato un emendamento alla Regione ma è stato bocciato dalla maggioranza»

Lanciano un grido d'allarme le categorie dei tassisti a seguito dell'interruzione del finanziamento da parte della Regione del servizio di trasporto delle persone diversamente disabili. Ciò che viene richiesto dai rappresentanti di categoria è la facoltà di riuscire a continuare ad erogare il servizio grazie all'aiuto dell'ente pubblico attraverso il finanziamento dei mezzi in dotazione. Infatti, come specificato dal presidente di Radio Taxi a Telequattro, manca il numero di auto necessarie per garantire il servizio.

Sul fronte politico si è mosso Fratelli d'Italia Trieste attraverso un emendamento bocciato dalla maggioranza. «Inserire queste strutture all'interno dei taxi è costosissimo – ha dichiarato Giacomelli –. Esiste una legge regionale per finanziare i tassisisti che danno questo servizio alla popolazione. Attraverso il nostro consigliere regionale Luca Ciriani, fratelli d'italia Trieste ha presentato un emendamento finanziario regionale, bocciato dalla maggioranza, affinchè questa legge fosse finanziata perchè lasciata senza un fondo. Nel frattempo i tassisti che possono permettersi di fare questi servizi sono sempre di meno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento