Cronaca

Tre migranti irregolari rintracciati a Gorizia dalla Polfer, due di loro minorenni

Sono state controllate 194 persone da oltre 60 operatori del Compartimento della Polizia Ferroviaria per il Fvg. Nel corso delle attività sono state controllate 34, tra stazioni ferroviarie ed altri siti, in tutto il territorio regionale ed una quarantina di veicoli

A Gorizia la Polfer del capoluogo isontino, presso la locale stazione, ha fermato un gruppo di tre kosovari irregolari, privi di documenti, due dei quali minorenni, che, dopo la procedura di foto segnalamento presso la locale Questura, sono stati affidati a idonee strutture d’accoglienza. Uno dei risultati ottenuti nell’ambito della V operazione “Rail Safe Day” del 2021, nell'ambito della quale sono state controllate 194 persone da oltre 60 operatori del Compartimento della Polizia Ferroviaria per il Friuli Venezia Giulia.

I controlli straordinari sono disposti su tutto il territorio nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria per impedire il verificarsi dei comportamenti anomali ed impropri, come ad esempio l’indebita presenza di persone sulle linee ferrate o nei pressi di passaggi a livello, il superamento della “linea gialla” nelle stazioni, l’incauto attraversamento dei binari. Nel corso delle attività sono state controllate 34, tra stazioni ferroviarie ed altri siti, in tutto il territorio regionale ed una quarantina di veicoli.

Si accascia per strada e si ferisce alla testa: soccorso dalla Polfer e dal 118

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre migranti irregolari rintracciati a Gorizia dalla Polfer, due di loro minorenni

TriestePrima è in caricamento