Cronaca

Ugl polizia: «Trieste non è più un isola felice: urge aumento personale»

Il sindacato richiede un incontro con il prefetto di Trieste e con il sindaco perché le autorità si adoperino per una richiesta immediata di incremento dell'organico

«Non siamo più un'oasi felice di tranquillità e sicurezza - denuncia per l'ennesima volta il segretario generale provinciale di Ugl Polizia di Stato Alessio Edoardo - lo si evince da mesi e mesi di cronaca nera cittadina che ormai riempie quasi odiernamente le pagine dei nostri quotidiani. Siamo qui a ridenunciare la carenza di organico nella provincia di Trieste che riguarda non solo la questura ma anche altri reparti fondamentali quali la Polizia Ferroviaria e la Polizia di Frontiera , dove si pensa addirittura  di  sopprimere  il presidio della stazione di Villa Opicina, facendo decadere anche quel baluardo di controllo della linea ferroviaria con la Slovenia».

«È chiaro – continua Edoardo – che  questa mancanza di attenzione da parte del Ministero, nei confronti di Trieste e del confine orientale in genere, ha portato a questa situazione oltre all'aumento degli ospiti richiedenti asilo e protezione che sono stati destinati in provincia, purtroppo, la cronaca  lo evidenzia bene, sono quasi sempre loro i protagonisti di azioni poco lecite ai danni dei cittadini. Non bisogna fare di tutta un erba un fascio, ma la situazione è questa, si passa dalle aggressioni alle risse ai furti e via dicendo con annessi anche gli scontri fra bande criminali per il controllo dello spaccio, che purtroppo hanno innalzato la percezione di insicurezza nei triestini che deve essere a nostro avviso ripristinata al più presto». 

«Per cui - conclude - questa O.S. Chiederà un incontro con il prefetto di Trieste e con il sindaco per far sì che le autorità politiche e istituzionali si adoperino per una richiesta immediata di aumento del personale, diretta al controllo del territorio e dei confini nazionali a tutela della sicurezza dei cittadini e degli operatori di polizia stanchi da turni massacranti causati dalla mancanza di personale e di turn over, ricordando che l'età media delle forze dell'ordine è di 45 anni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ugl polizia: «Trieste non è più un isola felice: urge aumento personale»

TriestePrima è in caricamento