Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Trieste, 500 persone rischiano lo sfratto

L'ASC Trieste - Assemblea Sociale per la Casa, nel corso di un incontro con il Prefetto ha evidenziato che in città circa 500 famiglie rischiano di finire sulla strada, potendo essere sfrattate per morosità, anche se dovuta a "morosità incolpevole" causata da perdita di lavoro

ASC Trieste - Assemblea Sociale per la Casa, nel corso di un incontro con il Prefetto di Trieste Francesca Adelaide Garufi, ha evidenziato che in città circa 500 famiglie rischiano di finire sulla strada, potendo essere sfrattate per morosità, anche se la stessa è dovuta a “morosità incolpevole” causata da perdita di lavoro o altre motivazioni ritenute idonee.

Il Prefetto, pur evidenziando che eventuali interventi di sanatoria non rientrano tra le sue possibilità, ha dichiarato di farsi promotrice per la convocazione della Regione e del Comune competenti in materia affinché vengano erogati i fondi previsti dalla legge ma ancora non disponibili.

Secondo l’Assemblea infatti la Regione avrebbe previsto lo stanziamento di 1,8 milioni di euro che sarebbero sufficienti per trovare una sistemazione ad almeno 200 delle circa 1200 famiglie che nella nostra regione si trovano in questa situazione.

All’ incontro in Prefettura, assieme al Portavoce dell’assemblea sociale Alfredo Racovelli, erano presenti esponenti politici di diversi partiti del centro-sinistra e del Movimento 5 Stelle.

E’ stato sottolineato come i pensionati, in base alla normativa vigente, non possano usufruire dei contributi previsti per questa fattispecie. Sempre nel corso di questo incontro è emerso che i comuni con l’eccezione di Gorizia non hanno ancora mai provveduto a stilare una graduatoria delle persone che potrebbero beneficiare di queste agevolazioni nonché della possibilità di vedersi assegnare temporaneamente alloggi di emergenza.

Soddisfazione per l'incontro in Prefettura da parte degli esponenti dell'Assemblea su Facebook.

«Grazie a tutti - spiegano tramite le pagine facebook dell'associazione -  voi che avete firmato la lettera alla prefetto per ottenere un incontro per la moratoria degli sfratti. L'incontro si è svolto ieri 5 marzo 2015 in prefettura.
* 500 famiglie sotto sfratto all'anno.
* non ci sono ancora le graduatorie per gli alloggi per sfrattati per morosità incolpevole, che il comune avrebbe dovuto inoltrare alla prefettura
* ci sono, ancora sempre, almeno 600 alloggi sfitti ATER».

«Ci sono più case vuote che gente senza casa - continua il post!! ASC Trieste - Assemblea Sociale per la Casa supporta gli sfrattati, gli autoassegnatari degli appartamenti che ATER non è riuscita a vendere, gli inquilini senza contratto regolare, e chi vuole lottare per il diritto alla casa per sè e per tutti perché siamo convinti che una città degna e inclusiva sia possibile. A breve i prossimi appuntamenti ASC in città».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste, 500 persone rischiano lo sfratto

TriestePrima è in caricamento