Non solo cibo: nasce “Trieste a domicilio”, la app che vi porta a casa tutto ciò che vi serve

La nuova app riunisce in un unico spazio virtuale tutto quanto occorre per poter realizzare una spesa completa e ottenere servizi per la persona direttamente a domicilio, senza muoversi da casa.

E’ stata presentata oggi nella prestigiosa cornice di Eataly la nuovissima e innovativa App “Trieste a domicilio (www.triesteadomicilioapp.it) che riunisce in un unico spazio virtuale tutto quanto occorre per poter realizzare una spesa completa e ottenere servizi per la persona direttamente a domicilio, senza muoversi da casa.

Come funziona

La App permette di trovare raggruppate in un unico contenitore tutte le attività e i servizi più richiesti, dal food come pizza, rosticceria, cinese e giapponese, dolci e gelati e spesa a domicilio con consegne velocissime, da 30 a 120 minuti, e no food, come fiori e piante, lavanderia e tintoria, sartoria e calzoleria, prodotti per la prima infanzia e gli animali domestici, ma anche servizi postali e servizio navetta. Ma anche farmaci e parafarmaci e ritiro e consegne di ricette mediche. Facile e intuitiva, la App permette di inserire nel proprio carrello tutto quanto si desidera acquistare, ma anche di fissare un appuntamento presso il negozio, la rivendita, l’agenzia, o fissare la visita di un appartamento in affitto o in vendita, o ancora richiedere un servizio da tanti diversi fornitori inviando un unico ordine – che verrà poi suddiviso e smistato automaticamente ricevendo una risposta immediata sui tempi di consegna, che potranno anche essere differiti se non legati al food – e pagare tutto insieme tramite la App o anche in contanti, al momento della consegna. Trieste a domicilio è uno strumento che si propone di venire incontro alle esigenze dei cittadini anche in considerazione del particolare periodo che stiamo vivendo: pensiamo agli ingressi limitati in negozi ed esercizi pubblici: grazie alla nostra vetrina è possibile accedere e scegliere tra tutto l’inventario del negozio, ma anche prendere appuntamento per una visita in sede; si può ordinare un articolo o un abito, riceverlo comodamente a casa propria, provarlo ed eventualmente cambiarlo in negozio.

La App che pensa ai soggetti fragili

La App intende caratterizzarsi anche per la propria funzione sociale. Abbiamo pensato alle fasce della popolazione più fragili o anziane e più, in generale, a tutte quelle persone che non hanno particolare dimestichezza con la tecnologia: grazie a Trieste a domicilio, i figli o nipoti possono fare la spesa per genitori e i nonni e far arrivare loro l’occorrente, appunto, a domicilio. “Il nostro obiettivo – ha spiegato l’imprenditrice triestina Desirèe Saviano - è che questa applicazione non si limiti alla sia pur richiestissima e utilissima sfera commerciale, ma possa diventare un utile strumento a disposizione dei nostri concittadini e dei sempre più numerosi turisti che vengono a visitare Trieste: un preciso punto di riferimento insomma per l’intera città, aggiungendo informazioni di carattere turistico, offerte culturali e di divertimento e di pubblica utilità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività e il sociale

Pensato per aiutare le famiglie, Trieste a domicilio è anche a disposizione dei piccoli negozi di prossimità per allargare la clientela con la possibilità di acquistare e consegnare i propri articoli e prodotti su tutto il territorio cittadino e non subire così la concorrenza dei colossi della vendita online. Offriamo infatti una vetrina virtuale e lo strumento dell’e-commerce e, per favorire l’ingresso di nuove attività, nella fase iniziale sono state previste speciali agevolazioni. Trieste a domicilio sostiene anche progetti sociali, donando spese gratuite a famiglie in difficoltà e organizzando eventi e raccolte benefiche. All’iniziativa, che sta già riscuotendo particolare interesse, ha già aderito una cinquantina di attività delle più svariate categorie merceologiche e servizi, ma si conta di poter ampliare ulteriormente l’offerta in tempi brevissimi abbracciando un ventaglio completo di attività e servizi. In occasione della presentazione ufficiale della App Trieste a domicilio, dopo la Premiere riservata alla stampa e alle Autorità, si svolgerà un evento gratuito aperto al pubblico: alle 18.30 direttamente dagli schermi televisivi e dalla trasmissione di grandissimo successo "Macete" si esibiranno i beniamini assoluti del pubblico Triestino (e non solo): Flavio Furian, Maxino ed Elisa Bombacigno (i Crampi Elisi). Tutto il pubblico è invitato a intervenire. In considerazione delle norme anti-Covid che limitano l'accesso agli eventi pubblici, si consiglia la prenotazione dei posti a sedere (limitati) inviando una mail a: leviedellefoto@gmail.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento