Cronaca

Trieste Airport, rinnovata l'area partenze. Serracchiani: «Bisogna farsi conoscere e raggiungere» (VIDEO)

Tra le novità: un nuovo brand internazionale, un Moka Market, toilettes rimesse a nuovo e nuove sedute per i passeggeri in partenza.

 «C'è grande soddisfazione per l'esito di quella che potremmo definire la Settimana delle Infrastrutture che ha riqualificato il Friuli Venezia Giulia», ha riferito la presidente della Regione Debora Serracchiani, al termine della cerimonia di inaugurazione della nuova area partenze dell'Aereoporto Friuli Venezia Giulia Savorgnan di Brazza a Ronchi dei Legionari «Finalmente visibili i risultati di un grande lavoro». La riqualificazione fa parte degli interventi previsti dal Protocollo d'intesa con Rfi, firmato a Roma dalla presidente e l'amministratore delegato e direttore generaledi Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile.

Una delle novità è il nuovissimo brand internazionale Trieste Airport per una migliore promozione. Dal punto di vista strutturale, la superficie è rimasta la stessa (6mila metri quadri) nei quali è stato inserito un Moka Market che offre cibi e bevande, toilettes rimesse a nuovo e nuove sedute per i passeggeri in partenza. 

Tra le prossime aperture, è prevista anche un'area dedicata alla vendita al dettaglio ed un duty free. Durante l'inaugurazione sono stati ribaditi gli interventi previsti nei prossimi mesi, tra i quali anche la velocizzazione della linea Venezia Mestre - Trieste.

Nella giornata di ieri è stato inoltre firmato il contratto d'appalto per il polo intermondale del Fvg che sarà collegato direttamente con una stazione ferroviaria.

«Il problema del Friuli Venezia Giulia - aveva detto la presidente della Regione - è quello di farsi conoscere e raggiungere. Attraverso queste grandi opere adesso sarà più facile che questo avvenga per evitare di dovere ogni volta spiegare al mondo che siamo quelli vicino a Venezia».


 

Allegati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Airport, rinnovata l'area partenze. Serracchiani: «Bisogna farsi conoscere e raggiungere» (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento