Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Via Giulia

Trieste, ancora un'anziana derubata: si viaggia alla triste media di un raggiro al giorno

9.16 - La donna è stata avvicinata in via Giulia da due persone, tornata a casa la triste scoperta: 650 euro e due collane d'oro sparite

Una donna di circa trent’anni, con capelli neri lunghi, magra e vestita di scuro ha avvicinato nel tardo pomeriggio di ieri in un giardinetto nei pressi di via Giulia un’anziana. Le si è seduta accanto su una panchina e l’ha intrattenuta facendole varie domande per alcuni minuti.

Dopo un po’ si è avvicinato alle due donne un uomo sulla quarantina, magro, pelato, di media statura, che porgeva un mazzo di chiavi all’anziana dicendole di averlo trovato a terra lì vicino. La signora lo ha subito riconosciute e lo ha ringraziato, mentre la giovane si è allontanata verso la rotonda del Boschetto.

Poco dopo l’anziana è rientrata in casa e si è accorta che la porta blindata era chiusa in mode diverso da come lei l’aveva lasciata e, una volta entrata, ha notato molto disordine nelle stanze e ha riscontrato l’ammanco di 650 euro e di due collane in oro.

Informato dell’accaduto, il figlio della donna ha telefonato al 113 e sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante della Questura. A nulla sono valse le ricerche effettuate in zona.

Alla luce di quanto accaduto, la Questura invita tutta la cittadinanza, in particolare le persone che vivono da sole e anziane, a telefonare tempestivamente al 113 in presenza di situazioni anomale che potrebbero rappresentare dei tentativi di truffa, architettate con l’utilizzo di disdicevoli raggiri che molto spesso fanno leva sui sentimenti e sulla sensibilità umana, prestando attenzione a chi si presenta in maniera gentile e affabile e cerca di entrare in confidenza per carpire preziose informazioni personali. Importante, infine, la tempestività nell’informare le forze dell’ordine e nel non indugiare nel denunciare i fatti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste, ancora un'anziana derubata: si viaggia alla triste media di un raggiro al giorno

TriestePrima è in caricamento