menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Tribunale di Trieste in aumento i ricorsi in materia di immigrazione

Impennata del numero dei ricorsi in materia di immigrazione. 644 provvedimenti attualmente davanti alla Corte del Tribunale di Trieste. Il presidente vicario Alberto Da Rin: «Argomento scottante. I procedimenti sono in grande aumento»

«Argomento scottante all'ordine del giorno è quello dei ricorsi in materia di immigrazione». Così Alberto Da Rin, presidente vicario della Corte d'Appello di Trieste dichiara ai microfoni di Telequattro constatando un'impennata del numero dei ricorsi degli immigrati. Una situazione critica che attualmente conta 644 procedimenti davanti alla Corte.

Il Tribunale di Trieste è competente per le opposizioni e i ricorsi avverso le decisioni delle Commissioni territoriali e in questi anni si è occupato delle richieste che arrivavano da tutto il Triveneto. Numeri che sarebbero potuto scendere grazie all'istituzione della Commissione di Verona ma che al contrario hanno continuato a salire. 

La maggior parte dei procedimenti ha interessato i cittadini del Pakistan e dell'Africa subsahariana come Mali e Guinea. Una più piccola parte invece ha riguardato cittadini curdi provenienti dalla Turchia i e afghani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento