Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Via Casimiro Donadoni

Trieste, chiuso un centro massaggi cinese: fino 100 euro per le prestazioni sessuali

11.17 - Denunciata la titolare per sfruttamento della prostituzione. Indagine della Squadra Mobile coordinata dal Sostituto procuratore Frezza

Nella giornata di ieri, il personale della Squadra Mobile della Questura, nel corso dei quotidiani controlli atti a prevenire e reprimere attività illecite, ha sequestrato un centro massaggi in via Donadoni. Gli agenti, durante le indagini, coordinate del Sostituto Procuratore Frezza, hanno scoperto che all’interno del centro si svolgevano anche attività sessuali a pagamento.

La titolare, una cittadina cinese di 47 anni, H.X. le sue inziali, è stata denunciata per sfruttamento e agevolazione della prostituzione. Questa sfruttava una connazionale, regolarmente presente nel territorio nazionale, alla quale era stato promesso un compenso mensile di 800€, mentre la titolare incassava l’intera cifra ricavata dalle attività che variava dai 60 euro per il solo massaggio e i 100 euro per le successive prestazioni sessuali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste, chiuso un centro massaggi cinese: fino 100 euro per le prestazioni sessuali

TriestePrima è in caricamento