Costa, D'Agostino, Patuanelli e Conte: si lavora al "patto" per la crocieristica triestina

A margine della cerimonia di chiusura di Esof il primo ministro si è intrattenuto con il ministro, con Zeno D'Agostino e il CEO Michael Thamm. Argomento? Il futuro delle navi bianche

Un incontro privato attorno ad un "tavolo" con argomento principale il futuro triestino della crocieristica e con protagonisti il premier Conte, il ministro Patuanelli, il presidente dell'Autorità Portuale Zeno D'Agostino, il CEO di Costa Michael Thamm e il rappresentante di Costa in Trieste Terminal Passeggeri, Beniamino Costa. E' quanto accaduto oggi 6 settembre a margine della cerimonia di chiusura di Esof. Durante l'incontro - dove a detta di Zeno D'Agostino non si è trattato il tema dell'extradoganalità del porto giuliano - si è parlato "del tema di aumento del traffico" e delle questioni legate, non solo, alle risorse europee che potrebbero arrivare dal Recovery Fund. 

Una riunione fuori dal protocollo inizialmente previsto e che potrebbe avere come sfondo il delicato rapporto con Venezia e una possibile volontà da parte di Trieste di guardare con interesse ad una svolta crocieristica. Al momento sembrerebbero tutte illazioni, anche se la suggestione potrebbe riesumare la parola cara allo scrittore triestino Claudio Magris che, poco prima dell'incontro a quattro di questa sera, avrebbe avuto una lunga conversazione proprio con Giuseppe Conte. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento