Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Trieste, Date di Scadenza Alterate: nei Guai un Commerciante di San Giovanni

La Polizia Locale ha sequestrato molti prodotti scaduti già da diversi mesi Ieri mattina una pattuglia della Polizia Locale, su segnalazione di un cittadino, si è recata in un esercizio commerciale nella zona di San Giovanni dove era stata...

La Polizia Locale ha sequestrato molti prodotti scaduti già da diversi mesi

Ieri mattina una pattuglia della Polizia Locale, su segnalazione di un cittadino, si è recata in un esercizio commerciale nella zona di San Giovanni dove era stata segnalata la vendita di tavolette di cioccolato con la data di scadenza scaduta. Dopo le verifiche di prassi circa la posizione amministrativa il personale ha effettuato un accurato controllo dell'etichettatura dei prodotti alimentari venduti nell'esercizio: su una parte della merce le indicazioni del termine minimo di conservazione (sostanzialmente la data apposta dopo la dicitura "da consumarsi preferibilmente entro il ?.") apposte dal produttore ai sensi di legge, non erano più visibili attraverso vari artifizi: abrasione o cancellazione della data, sovrascrittura della data con pennarello indelebile, della medesima tonalità dello sfondo della confezione; o ancora mediante la sovrapposizione di altra etichetta, indicante il prezzo di vendita al pubblico, posizionata esattamente sopra il campo contenente la data.

Il personale ha verificato che, una volta staccato l'adesivo col prezzo, le date occultate risultavano essere ben precedenti rispetto alla data odierna; in questo modo il termine minimo di conservazione era abbondantemente superato, in alcuni casi anche di parecchi mesi (aprile 2013). I prodotti interessati erano per lo più tavolette di cioccolata di vario tipo, di una nota marca svizzera, complessivamente 77 pezzi e 4 confezioni di riso sottovuoto.

Mediante questo comportamento, sicuramente doloso, il consumatore veniva tratto in inganno sulla qualità e sulla freschezza dei prodotti alimentari, tra l'altro esposti bene in vista sugli scaffali debitamente prezzati. Nei confronti del titolare dell'esercizio, un uomo, G.G, di 62 anni, è stato redatto verbale per l'art. 515 del Codice Penale con sequestro penale della merce.

A carico del medesimo titolare, sono emerse ulteriori irregolarità di carattere puramente amministrativo, relative ad omesse indicazioni su prodotti preconfezionati in loco e di vendita di prodotti alimentari dopo data di scadenza ("da consumarsi entro il ?.") per le quali si provvedeva a sanzionarlo ai sensi rispettivamente dell' art. 3 e dell'art. 10/bis del Decreto Legislativo 109/92. In totale sono state sequestrate 77 confezioni di cioccolata di vario tipo, 8 confezioni di orzo, 3 di ceci, 1 di lenticchie, 4 confezioni di riso, 6 confezioni di lasagne da 250 gr. l'una, 1 confezione di biscotti, 1 confezioni di formaggini e 3 confezioni di frico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste, Date di Scadenza Alterate: nei Guai un Commerciante di San Giovanni

TriestePrima è in caricamento