Cronaca

Trieste è di nuovo sede dell’European Regional Meeting

Il 25 gennaio una giornata di dibattiti e conferenze sullo sviluppo dell’economia Il 26 gennaio l’incontro tra i delegati Wtc e le imprese locali

Dopo il successo dell’edizione 2017, il “Word Trade Centers European Regional Meeting” ritorna a Trieste. Con molti interessanti sviluppi per la nostra città. La World Trade Centers Association (WTCA) è una rete che vanta più di 300 sedi e organizzazioni di collegamento e supporto reciproco, insediati in un centinaio di paesi sparsi in tutto il mondo. In qualità di proprietario dei brand “World Trade Center” e “WTC”, la WTCA concede ai Member la possibilità di conciliare il valore aggiunto dato dall’appartenenza al network e la gestione indipendente delle proprie strutture e dei servizi offerti alle imprese aderenti. Attraverso la costante pianificazione di eventi e grazie al supporto messo a disposizione dei Member, l’obbiettivo della WTCA è di sostenere, incoraggiare e semplificare lo sviluppo dell’economia a livello locale e globale. Per saperne di più, visita il www.wtca.org.

Il “2018 Word Trade Centers European Regional Meeting” è stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta proprio all’interno della sede triestina del WTC. Nel corso dell’incontro sono intervenuti Cristina Sbaizero, Ceo del World Trade Center Trieste, Scott Ferguson, Ceo della WTCA mondiale, Alex Brown responsabile della comunicazione della WTCA e Toby Monckton, direttore regionale dell’area europea della WTCA.

«Siamo onorati di poter nuovamente ospitare un evento così importante – ha spiegato Cristina Sbaizero – la presenza dei presidenti e amministratori delegati dei WTC europei, e dei massimi rappresentanti della WTCA di New York, già nel 2017 e ora ripetuta nel 2018, è un segnale di massima attenzione a livello internazionale verso le opportunità di sviluppo economico e attrazione d’imprese offerte dalla nostra città. È ormai indiscusso il ruolo di centralità europea che svolge il WTC Trieste nell’ambito del network, in particolare nell’implementazione di progettualità, servizi, nuovi modelli di gestione, indirizzati a sostenere la crescita internazionale delle imprese». «Sono lieto di tornare anche quest’anno a Trieste in occasione di questo importante meeting – le parole di Scott Ferguson, Ceo della WTCA – il WTC Trieste è un modello da imitare, la città è dotata di importantissime infrastrutture portuali e istituzioni scientifiche, che la rendono un crocevia strategico per il commercio internazionale».

“Networkig Leader” è il claim del “2018 Word Trade Centers European Regional Meeting”. Trieste infatti si è ormai imposta come polo strategico di aggregazione di conoscenze scientifiche e tecnologiche, e centro d’attrazione del commercio nazionale ed europeo, grazie alle sue forti infrastrutture logistiche. Prova ne sia il successo dell’iniziativa “Freeway Trieste”, avviata in collaborazione tra Area Science Park e Samer & Co. Shipping S.p.A., che ha già portato tangibili risultati in termini di nuovi insediamenti industriali.

«A questo proposito – conclude Cristiana Sbaizero – abbiamo firmato alcuni memorandum di collaborazione, l’ultimo in ordine di tempo con il Wtc Las Vegas. Ma soprattutto quello con un’importante azienda di Shanghai che vuole stabilirsi a Trieste».

Il “2018 Word Trade Centers European Regional Meeting” si terrà nella giornata di giovedì 25 gennaio nella prestigiosa cornice dello Starhotels Savoia Excelsior Palace di Trieste. Alle 9.15 è prevista l’apertura dei lavori, poi spazio a conferenze, incontri e discussioni gli oltre 40 delegati che prenderanno parte all’iniziativa, provenienti da tutta Europa, Stati Uniti e Qatar. Nel pomeriggio, tra le 14.00 e le 14.45, è previsto l’incontro tra le Autorità locali e i rappresentati dei Wtc.

Tante le personalità di spicco del mondo economico internazionale presenti al meeting. Oltre ai vertici mondiali della WTCA, ci sarà anche quest’anno l’architetto David Fisher che illustrerà - assieme ai manager della Fincantieri - la collaborazione in essere con il colosso internazionale, finalizzata alla realizzazione di edifici dinamici, che stanno rivoluzionando il concetto tradizionale di edilizia. Nella mattinata di venerdì 26 gennaio appuntamento importante: i rappresentati dei WTC infatti avranno la possibilità entrare in contatto con le aziende triestine che fanno parte di questo network, con l’obiettivo di valutare futuri investimenti da effettuare sul territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste è di nuovo sede dell’European Regional Meeting

TriestePrima è in caricamento